Lezioni di Meditazione. “Il Rito dei 5 Tibetani” 

Come migliorare il tuo stato di Benessere attraverso questa antica tecnica millenaria di eterna giovinezza

Namastè a tutti voi! (“mi inchino a te” riconoscendo il divino che c’è in noi)

Cos’è il “Rito dei 5 Tibetani”    

Sono 5 esercizi dinamici con un sesto esercizio statico e un settimo che è una meditazione con respiro. Sono considerati l’antico segreto della Fonte dell’eterna giovinezza. Provengono dal Tibet e praticarli con regolarità aiuta a ritrovare: giovinezza, forza, energia, vitalità ed entusiasmo.

Si basano sul principio che l’invecchiamento è contrastato da questi esercizi perchè permettono il libero scorrere dell’energia nel corpo ed in particolar modo armonizzano l’energia nei maggiori centri energetici. I famosi Chakra dello yoga.

I chakra principali sono 7 e sono situati lungo la colonna vertebrale: dalla base della colonna fino ad arrivare alla sommità del capo.

Come funziona il Rito dei 5 Tibetani e a cosa serve.

Ad ogni centro energetico è associata una ghiandola endocrina. Quando l’energia di questo chakra o centro energetico funziona bene funziona bene anche la ghiandola endocrina e di conseguenza funzionano bene anche gli organi che sono relazionati con questa ghiandola e tutto il corpo funziona al meglio.

Questi riti agiscono per riportare equilibrio ed armonia nel corpo, migliorando la funzionalità degli organi.  Quando il corpo è in salute, ci si sente bene e si invecchia meno.

Tutti sappiamo che la sedentarietà è uno dei mali della società contemporanea. Unita ad una alimentazione scorretta o poco sana, determina una cattiva condizione di salute.

Questi esercizi perciò influenzano non solo i muscoli e le articolazioni ma attivano tutte le funzioni del nostro corpo: dalla respirazione, alla digestione, alla funzionalità intestinale, all’attività cardiovascolare e naturalmente agiscono anche sul rafforzamento del sistema immunitario.

Anche le nostre emozioni, la mente e lo spirito vengono inglobati in questo processo di miglioramento.

Ovviamente la consapevolezza di ciò che si fa è la chiave di volta dei miglioramenti che si possono ottenere.

 Il Rito dei 5 Tibetani: Le ghiandole endocrine ed i chakra

Ciascuno dei sette chakra è associato con una particolare ghiandola endocrina. Le ghiandole endocrine determinano lo stato di salute del corpo.

Chakra Ghiandola
Pineale
Pituitaria
Tiroide
Timo
Pancreas
Gonadi
Midollare del surrene

Le ghiandole gestiscono anche il passaggio dell’energia da un chakra all’altro.

Le Ghiandole Surrenali
La funzione delle ghiandole surrenali è quella di secernere differenti ormoni indispensabili allo svolgimento di diverse funzioni fisiologiche.

La Midollare Surrenale produce l’Adrenalina e la Noradrenalina che si attivano nelle fasi di stress ed aiutano il corpo a fronteggiare lo stress.

Le Gonadi
Sono rappresentate dalle ovaie nella donna e dai testicoli nell’uomo.

Il Pancreas
Le funzioni del pancreas sono principalmente due: la secrezione esocrina e la secrezione endocrina. La prima è indispensabile per lo svolgimento della digestione del cibo, fondamentale per il funzionamento del sistema digerente; la seconda è invece coinvolta nel funzionamento del sistema endocrino.

Il Timo
Il timo produce l’ormone Timosina, importante nel funzionamento del sistema immunitario dell’organismo.

La Tiroide
La tiroide, anche detta ghiandola tiroidea, è una ghiandola collocata in corrispondenza del confine tra laringe e trachea, alla base della parte anteriore del collo. Il compito della tiroide, che è regolato dall’ipofisi, è quello di creare e secernere gli ormoni tiroidei, indispensabili per la crescita e lo sviluppo del corpo umano.

L’Ipofisi
L’Ipofisi è una struttura molto piccola ma molto importante non più grande di un pisello.
L’ipofisi è regolata dagli ormoni prodotti dall’ipotalamo e a sua volta produce ormoni che influenzano l’attività di altre ghiandole come tiroide, ghiandole surrenali e gonadi (ovaie e testicoli) denominate “ghiandole bersaglio”. Proprio per questa funzione di controllo è anche definita “ghiandola maestra”

L’Epifisi
L’epifisi è una piccola ghiandola endocrina situata al centro della scatola cranica, dove costituisce gran parte dell’epitalamo. Nota anche come ghiandola pineale (per via della forma che ricalca a grandi linee quella di una pigna), l’epifisi è preposta alla sintesi ed alla secrezione di un ormone, chiamato melatonina.

Per saperne di più sul Rito dei 5 Tibetani o sulla ginnastica Antistress,  contattami o scrivimi su whattsapp

Presentazione della Ginnastica Antistress Metodo Feldenkrais