Massaggio Californiano a Roma MontesacroIl MASSAGGIO CALIFORNIANO

Il massaggio Californiano è un bellissimo trattamento che io svolgo nel mio studio di Roma Montesacro.

E’ un massaggio dolce ed avvolgente, che può essere paragonato ad un soffio di energia e di vita.

Lavora molto sulla psiche, sulle emozioni e sui sentimenti, armonizzando il flusso di energia della persona.

L’energia è quella parte di noi che non si vede ma che influisce sul nostro equilibrio vitale e sulla nostra salute.

Il massaggio Californiano serve a riequilibrare la persona attraverso manualità avvolgenti che richiamano l’abbraccio, il contatto affettuoso o materno, la protezione e la sicurezza.

Il massaggio Californiano lavora infatti sul sistema nervoso centrale, agendo attraverso la stimolazione dell’amigdala che è alla base della gestione delle emozioni e della memoria emozionale.

L’amigdala ci consente di comparare gli stimoli ricevuti dall’esterno con le nostre personali esperienze, stimolando e risvegliando emozioni spesso sepolte e quindi non necessariamente presenti al livello di consapevolezza.

Possono emergere in determinate situazioni, stimolate ad esempio da un suono, un gesto, un tocco, un odore e così via.

Sentire ad esempio un odore famigliare come quello del pane ci potrebbe evocare qualche ricordo, anche vago e indefinito, relativo alla nostra infanzia.

Sono ricordi sopiti ma sempre presenti.

 

Le origini del Massaggio Californiano 

Massaggio Californiano Il Massaggio Californiano nasce a cavallo degli anni 60-70 in un contesto di forte ricerca del contatto col proprio corpo, serenità e liberazione dai tabù.

Erano gli anni degli Hippy e il contesto in cui nasce è quello di una liberazione dalle “catene” dei dogmi repressivi delle società precedenti e arcaiche.

La repressione sessuale, la dissimulazione dei propri sentimenti, la vergogna delle emozioni e delle proprie idee.

I movimenti di emancipazione da tali coercizioni andavano sviluppando filosofie nelle quali la vergogna del proprio corpo andava totalmente superata a favore di una massima espressione della naturalezza dell’essere.

Il contatto tra massaggiatore e massaggiato rende questa esperienza sensoriale e importante, da non fraintendersi certo con la sfera sessuale, ma con una possibilità di interazione di energie che liberino corpo e mente, per un livello superiore di vitalità e benessere.

I massaggi venivano anche praticati in incontri di gruppo dove ci si massaggiava e ci si abbracciava tra partecipanti (venivano chiamate orge rosa) infatti in tutto questo non c’era nulla di sessuale, molti piangevano durante il massaggio,  l’obiettivo era di entrare in relazione con le proprie emozioni, anche sessuali, e con l’altro.

E’ stata una completa rivoluzione all’epoca, che ha cambiato molte cose a venire.

In seguito la tecnica del Massaggio Californiano  è stata utilizzata per “curare” in abbinamento alla psicoterapia (Lowen) e, visti i risultati, è stata utilizzata per curare i reduci del Vietnam, feriti nello spirito e nel corpo.

Queste persone venivano rieducate e sentire il proprio corpo leso, le proprie emozioni e sentimenti, spesso bloccati dagli orrori e dalle atrocità che avevano vissuto in guerra.

Si trattava di persone che sentivano un profondo desiderio di ritrovare sé stessi e avevano la necessità di toccare e di essere toccati. E i risultati sono stati davvero sbalorditivi, tanto che vicino alle strutture militari sorsero delle specie di SPA dove i soldati potevano scaricare la loro tensione emotiva e psicologica.

I BENEFICI MASSAGGIO CALIFORNIANO:

Massaggio Californiano a Roma MontesacroI disturbi che si possono curare con il massaggio Californiano con olio ed aromi essenziali  sono vari.

Oltre a quelli delle origini, legati come abbiamo visto alla sfera psichica della depressione, vi sono i disturbi alimentari, l’insonnia, fino alle problematiche dell’apparato respiratorio.

Nei casi di stress e ansia, con risvolti depressivi, il massaggio agisce sul sistema nervoso con movimenti rilassanti, mentre per i disturbi legati alla sfera alimentare come anoressia e bulimia, può dare una percezione migliore del proprio corpo.

Favorisce l’equilibrio tra  il proprio approccio all’alimentazione e il livello di accettazione della propria identità corporea.

Durante il massaggio Californiano vengono delineati molte volte i contorni fisici del corpo della persona con l’obiettivo di dare un nuovo senso di sé e accettazione del proprio corpo.

Dando anche una risposta ed una compensazione agli affetti mancanti.

Grazie ai movimenti di manipolazione distensivi, se ne avvantaggia anche il sistema digerente, con la conseguente minore costipazione e l’eliminazione delle tossine.

A livello respiratorio, invece, il massaggio californiano agisce con un’azione emolliente nel caso di asma e bronchiti, che migliora l’afflusso dell’ossigeno nei polmoni, ottimale anche per combattere l’ipertensione perché lavora sul sistema linfatico e aiuta a stimolare il ritorno venoso.

Dal punto di vista fisico, come molti massaggi drenanti, è in grado di opporsi all’insorgere di ritenzione idrica, cellulite e sovrappeso.

Queste anomalie estetiche, sono dovute infatti a delle anomalie nell’armonia del corpo, che possono essere ripristinate tramite un adeguato percorso di massaggi, movimento e alimentazione adeguati.

Il massaggio Californiano viene anche praticato negli USA nei centri neurologici per malati di Parkinson, fibromialgia e Alzheimer grazie al suo effetto rilassante ed antalgico.

RITUALE DEL MASSAGGIO CALIFORNIANO

Io nello studioArrivati in Studio è consigliabile fare una doccia calda prima di fare il massaggio. In questo modo la pelle non presenta residui di creme o di oli.

L’acqua calda inoltre rilassa la muscolatura e prepara al rilassamento anche la mente.

Per la doccia vi saranno fornite ciabatte e asciugamano.

Il massaggio si svolge sul lettino da massaggio ed il ricevente indossa lo slip monouso da massaggio, la prima fase del massaggio predispone tocchi molto lenti e leggeri per spalmare l’olio sul corpo

Un tocco di musica ci accompagnerà durante il massaggio, per creare un’adeguata atmosfera.

Si tratta di una tecnica molto dolce, praticata sulla pelle tramite oli essenziali profumati, dalle proprietà rilassanti, che vengono applicati sulla pelle .

I gesti sono scorrevoli, facilitati dall’olio, e vanno a modellare con movimenti leggeri, lenti e fluidi.

Come avvolgendo e disegnando sulla pelle, il massaggiatore segue le linee che intersecano i punti di energia e di riflessologia, così come il tracciato dei muscoli.

I movimenti partono dal collo fino ai piedi per instaurare un rapporto di sintonia ed empatia. La fiducia nella manipolazione è la base per lasciarsi andare al relax della seduta.

Una volta che la respirazione rallenta e il ritmo cardiaco si fa stabile, i movimenti si faranno più decisi, toccando le terminazioni nervose e i centri di energia corporea.

DURATA DEL MASSAGGIO CALIFORNIANO

studio di roma

Il Massaggio Californiano prevede incontri della durata di 60 , 75 o 90 minuti presso il mio studio di Roma Montesacro e un costo rispettivamente di  70 – 85 o 95 euro ciascuno.

Nella durata del trattamento è compresa la possibilità di fare la doccia prima e/o dopo il massaggio.

Non è obbligatoria ma, prima del massaggio, è vivamente consigliata per predisporsi al meglio e cogliere tutti i benefici di questa tecnica.

Se vuoi maggiori informazioni sul massaggio Californiano con oli ed aromi essenziali  nel quartiere Montesacro di Roma,  contattatemi o scrivetemi su whattsapp

close

Iscriviti alla Newsletter